Consiag Servizi Comuni ha indetto una selezione per la formazione di un elenco di candidati idonei per il profilo di impiegato amministrativo. Il rapporto eventualmente instaurato sarà a tempo determinato e conforme ad una tipologia prevista dal vigente ordinamento (rapporto a tempo determinato, somministrazione di lavoro, part-time, full-time). In rapporto alle esigenze della società, e nel rispetto delle disposizione di legge vigenti, il rapporto di lavoro potrà essere prorogato, ovvero confermato a tempo indeterminato. L’inquadramento base iniziale sarà quello previsto per il livello 4° dal CCNL Gas-Acqua.  La sede di lavoro è Prato.  

I requisiti minimi sono: Laurea in una delle seguenti classi: Diploma di Laurea Magistrale in Economia e Commercio, Laurea Magistrale Scienze economico-aziendali, Scienze delle pubbliche amministrazioni, Laurea specialistica Scienze dell’economia, Laurea Specialistica Scienze dell’economia, Laurea specialistica Scienze economico-aziendali – Diploma di Laurea Magistrale in Giurisprudenza, Laurea Magistrale in Giurisprudenza, Laurea Specialistica Giurisprudenza,  Laurea Specialistica Teoria e tecniche della normazione e dell’informazione giuridica. Patente di guida: Tipo B o superiore. Costituirà elemento di preferenza aver frequentato master post-laurea in materie giuridiche o economiche, esperienza professionale in qualità di impiegato amministrativo – presso Aziende Pubbliche o Enti Pubblici.

La domanda di ammissione alla selezione deve essere redatta in carta semplice utilizzando il modello allegato al bando scaricabile dal sito http://www.consiagservizicomuni.it/amm-trasparente/reclutamento-del-personale/ e inoltrata al seguente indirizzo e-mail: consiagservizicomuni.cert@pec.consiag.it entro e non oltre il  30 settembre 2019. Consiag Servizi Comuni s.r.l. non si assume alcuna responsabilità per il mancato o tardivo recapito, prescindendo dalle motivazioni. La domanda di ammissione deve essere sottoscritta con firma autografa e non è soggetta ad autenticazione ai sensi dell’art. 39 del D.P.R. 445/2000. Alla domanda dovrà essere obbligatoriamente allegato il proprio curriculum, datato, sottoscritto e  completo dei dati anagrafici e la fotocopia di un documento di identità valido del sottoscrittore.

La domanda di ammissione al colloquio contiene la dichiarazione sostitutiva di atto notorio, redatta ai sensi del D.P.R. 445/2000, con allegata fotocopia di un documento di identità valido del sottoscrittore.