Interrogazione su Fidi Toscana, il Movimento 5 Stelle critica la risposta della Giunta toscana in merito alla gara andata deserta

Firenze, 29 novembre 2023 – La Presidente del Gruppo Movimento 5 Stelle, Irene Galletti, commenta la risposta della Giunta Regionale all’interrogazione su Fidi Toscana, in merito alle iniziative .

“Con Fidi Toscana il Presidente Giani ha sbagliato su tutta la linea: la società avrebbe potuto svolgere un ruolo strategico per supportare finanziariamente il tessuto socio-economico della Toscana, soprattutto chi fatica ad accedere al credito. Paradossalmente, visto anche la congiuntura economica che stiamo attraversando, è stata invece prima ridotta all’osso, e poi indirizzata verso una procedura di alienazione. 

Attraverso Prometeia, la società di consulenza scelta dalla Giunta, ci è stato assicurato che l’azienda sarebbe stata un’opportunità allettante per il mercato, ma la realtà è che non ha attirato alcuna offerta. Di fronte al vuoto lasciato dalla gara deserta, abbiamo infine interrogato la Giunta per sapere se fosse previsto un ‘piano B’ per porre rimedio alla situazione: sconfortante scoprire che non ce ne siano.

Giani e la sua Giunta hanno trasformato Fidi Toscana, una realtà che poteva essere uno strumento di crescita economica, in un catalogo di errori da manuale. I toscani hanno bisogno di un’amministrazione regionale competente, che agisca per il bene della Regione, ma se manca questa capacità Giani dovrebbe semplicemente riconoscerlo e farsi da parte, per restituire la parola ai toscani.”

Così Irene Galletti, Presidente del Gruppo Movimento 5 stelle in Regione Toscana.