la vita a rotoli angela frangapane page 0001

Caro, ho fatto la spesa, ho preso la pizza surgelata, fagiolini surgelati, dessert, yogurt, pasta e ragù e ovviamente le patatine. Tutto pronto. Così stasera, facciamo giocare nostro figlio alla playstation e noi ci mettiamo davanti alla tv, birra e Netflix.

-Tesoro mio, sono fortunato ad averti come moglie, certo speriamo che Gino stia buono..non ho proprio voglia di giocare con lui.

-Ah guarda neanche io, appena arriviamo a casa scaldo tutto per la cena.

La famiglia BALLE BALLE arriva a casa, il bimbo si mette subito davanti alla play station.

La madre e il padre cominciano a sistemare la spesa.

Dopo aver imbottito il frigo di piatti pronti, svogliatamente apparecchiano e cominciano a scaldare le pizze surgelate.

Dopo alcuni minuti la cena è pronta.

La madre urla dalla cucina al figlio di venire a tavola. Gino si presenta con il telefono cellulare e le cuffie.

– Dai toglile, è ora di mangiare –

-Ah ma, non rompere sto ascoltando un pezzo che spacca!-

Si siedono nel tavolo quadrato e cominciano a mangiare le pizze. Le divorano. Poi la madre tira fuori il dessert, è sabato sera e ogni sabato e domenica il dolce è obbligatorio. Non importa se tutti e 3 sfiorano il diabete già da tempo, la vita va presa A MORSI E IL CIBO VA INGOIATO, LA DEVOZIONE PER L’ORGASMO DEL PALATO E ‘ DOVUTA.

Angela Frangapane

Continua a leggere su eccocistore.it a questo link, dove potrai anche votare il racconto