marianella bargilli panchina rossa elba

Lunedì 27 l’attrice toscana Marianella Bargilli da tempo impegnata nella lotta per l’eliminazione della violenza sulle donne, parteciperà all’incontro “Le donne contano per l’economia?” che si terrà a Palazzo Strozzi Sacrati in piazza Duomo alle 9,45. L’incontro introdotto da Vera Gheno scrittrice e curatrice dell’iniziativa, vedrà il dialogo tra Darya Magidi e Itene Recchia. 

A Marianella Bargilli  il compito di leggere Il lavoro delle donne il discorso che Tina Anselmi tenne in Parlamento per la proposta di legge per la parità di trattamento sul lavoro tra uomini e donne il 30 giugno del 1977  (legge 903/1977)

L’incontro fa parte della rassegna We Women Colloqui Internazionali di Toscana la manifestazione promossa da Fondazione Giangiacomo Feltrinelli in collaborazione con Regione Toscana nell’ambito del palinsesto La Toscana delle donne che si svolgerà a Firenze il 26 e 27 novembre a cura di Vera Gheno. 

“Sono molto onorata e felice di prestare la mia voce al discorso di Tina Anselmi, – dichiara Marianella Bargilli- una grande donna che tanto si è spesa nella lotta per la parità dei diritti tra uomini e donne anche nel lavoro. È importante continuare a ricordare e onorare tutte quelle donne che hanno permesso di innescare e alimentare un cambiamento di rotta e di pensiero. Cambiamento che deve continuare giorno dopo giorno in ogni aspetto della nostra società ancora oggi purtroppo intrisa e inquinata da un patriarcato che non ha motivo di esistere”.

Ricco il programma della due giorni che vuole accendere un riflettore – come si legge nella presentazione- sul ruolo delle donne nello sviluppo economico del Paese con un triplice obiettivo. Di denuncia per indagare i vuoti e i deficit ancora da colmare per consentire una piena partecipazione delle donne alla vita economica del Paese.  Di azione, attraverso la valorizzazione di forme di attivismo e di buone pratiche tese a invertire la rotta e ad abbattere le barriere che ancora compromettono un pieno coinvolgimento delle donne e quindi un pieno sviluppo democratico. Di proposta evidenziando le politiche e gli interventi di cui oggi abbiamo bisogno per imprimere nuove energie e risorse all’economia. 

Marianella Bargilli, attrice teatrale e cinematografica è attualmente in scena insieme ad Annalisa Canfora con Il corpo della donna come campo di battaglia per la regia di Alessio Pizzech e Spose – le nozze del secolo-  con Silvia Siravo regia di Matteo Tarasco.