Home Notizie Sport <strong>Mens Sana, Pattinaggio Corsa: Duccio Marsili sale sul tetto del mondo nel giro sprint su strada</strong>

Mens Sana, Pattinaggio Corsa: Duccio Marsili sale sul tetto del mondo nel giro sprint su strada

0
<strong>Mens Sana, Pattinaggio Corsa: Duccio Marsili sale sul tetto del mondo nel giro sprint su strada</strong>

Con un tempo di 25 secondi il biancoverde si laurea campione del mondo

Montecchio Maggiore. Sono serviti poco più di 26 secondi al giovane talento italiano a conquistare il tetto del mondo. Duccio Marsili, mensanino classe 1996, è il nuovo Campione del Mondo nel giro sprint su strada. Un risultato straordinario che corona una stagione piena di soddisfazioni. Il biancoverde della Nazionale italiana, dopo una partenza bruciante, ha condotto una gara superlativa, lasciando i suoi avversari alle spalle. Determinazione e impegno, sono stati gli ingredienti che gli hanno permesso di conquistare la tanto agognata medaglia d’oro, nonostante l’elevato livello tecnico dei suoi competitor che hanno dovuto cedere alla forza di Duccio Marsili.

L’atleta. Duccio Marsili, classe 1996, senese doc e atleta della Polisportiva Mens Sana 1871, società sportiva senese, è il nuovo Campione del Mondo del giro sprint su strada. La sua è una vita passata sui pattini, già all’età di cinque anni inizia ad allenarsi alla Mens Sana sotto la guida del direttore tecnico Laura Perinti. Duccio Marsili non è solo un campione nello sport ma anche nella vita. il suo modo di essere, sempre disponibile con tutti, mai una parola scomposta sia con i suoi compagni che con i rivali in gara, lo rendono un esempio per tutti e una persona amata. Dopo aver conquistato quattro medaglie nella prima parte dei Campionati Mondiali, Duccio Marsili è riuscito a conquistare il tetto del mondo con un tempo davvero straordinario: 26 secondi di potenza e straordinaria velocità.

“Ancora non riesco a crederci – commenta Duccio Marsili – non riesco nemmeno a trovare le parole per descrivere ciò che sto vivendo. Questo risultato è il coronamento di tanti sacrifici compiuti sulla pista di allenamento. Ringrazio la Polisportiva, la Nazionale italiana, tutto lo staff biancoverde, i miei sponsor e i miei compagni che ogni giorno mi sostengono. Questa vittoria è anche merito loro”.

“Duccio Marsili – osserva Antonio Saccone, presidente della Polisportiva Mens Sana 1871 – è un esempio per tutta la Polisportiva. La sua determinazione e la volontà sono valori importanti che la Mens Sana da sempre porta avanti. Il suo traguardo è una grande soddisfazione per noi e per tutta la città. Sono certo che questo non sia un arrivo ma un punto di partenza per una carriera sportiva ricca di risultati importanti”.

“Una gioia immensa – prosegue Gianluca Marzucchi, direttore sportivo della Polisportiva Mens Sana 1871 vedere un senese, che porta nel mondo il nome di Siena, nato e cresciuto in Polisportiva nella piccola palestrina di pattinaggio del PalaEstra, che raggiunge il tetto del mondo dopo anni di sacrifici e tanti successi. Una grande soddisfazione per la Mens Sana e la città, ma anche per il mondo del pattinaggio per il quale Duccio Marsili è diventato protagonista assoluto”.

“Questa vittoria – spiega Laura Perinti, direttore tecnico della Polisportiva Mens Sana Pattinaggio Corsa – dimostra tutta la grandezza fisica, mentale e agonistica di Duccio. Un ragazzo determinato che ha dedicato con sacrificio ore e ore del suo tempo alla pista di pattinaggio e in palestra, curando tecnica e fisico per prepararsi a questo momento. Per noi, per lo staff è un vero e proprio orgoglio”.