iside

Al The Cage di Livorno va in scena il meglio della scena urban/elettro/pop/rock italiana con sei appuntamenti dedicati ai giovanissimi:  Wez, Flame & KeMee, Iside, Radical, Ensi & Nerone, Studio Murena, Napoleone


Firenze, 20 ottobre 2023 
 –  The Cage e Musicus Concentus presentano My Generation: una rassegna realizzata con l’obiettivo di supportare la nuova musica dal vivo e avvicinare un pubblico di giovani e giovanissimi. Ogni concerto propone artisti in rampa di lancio – la maggior parte Under 35 – spaziando tra i numerosi generi che la musica odierna propone: pop, rock, rap, indie, trap, hip pop. Tutti gli appuntamenti si svolgono al The Cage (Via Del Vecchio Lazzeretto 20 – Livorno).

Si parte sabato 21 ottobre con i concerti di Wez e di Flame con KeMee. Il primo è un collettivo fondato a Viareggio nel 2021 ed è formato da cinque componenti, nati tra il 1999 e il 2003: Mata, Empty, Noise, Causy e Toad. Dopo aver pubblicato per un periodo i loro brani sulla piattaforma Soundcloud, ottengono un buonissimo riscontro con il singolo “Che pace // Che palle” su Spotify, con oltre 250mila stream. Nel 2022 firmano un contratto discografico con Pulp Music, pubblicando il loro primo pezzo “TURURU” a gennaio 2023. A marzo ’23 esce “PUBBLICITA’” il loro secondo singolo e a luglio “CUORE IN UNA BUSTA” brano estivo del gruppo.
Flamen è una cantautrice, musicista e compositrice di musica pop di origini siciliane che ormai da qualche anno vive a Livorno. Qui ha conosciuto e iniziato a collaborare con KeMee, produttore di musica elettronica e ballerino di hip hop di origini toscane, anche lui di Livorno. Dal 2020 i due ragazzi lavorano insieme unendo e rendendo concreti attraverso la musica i loro pensieri, emozioni e idee. Il duo rappresenta contemporaneamente l’unione del campo emotivo legato quindi ai sentimenti e quello riflessivo legato invece alla natura e a tutto ciò che li circonda (Inizio ore 22:30 – https://www.ticketsms.it/location/TheCageLivorno).

Sabato 18 novembre è invece la volta di Iside: una band composta da quattro ragazzi di Bergamo uniti da una profonda amicizia. La loro musica rappresenta la sintesi tra diverse influenze e infiniti scenari, dove ogni componente del gruppo dà il suo contributo.  Gli ascolti e gli spunti sono tanti: da Brockhampton e slowthai fino a Yves Tumor e Gorillaz. Nel 2020 Iside è stato uno dei 12 progetti italiani selezionati per RADAR ITALIA, il programma globale di Spotify (per la prima volta in Italia) nato per supportare i migliori talenti della scena musicale emergente del nostro Paese. Nella primavera del 2021 arriva l’album d’esordio “Anatomia Cristallo”, anticipato dai singoli “MARGHERITA v11” e “PASTIGLIA v7”, e alla cui tracklist si è aggiunto successivamente il brano “MOSTRO v1”. Un anno dopo l’uscita del disco, la band pubblica il singolo “Luna nera”, un brano che rappresenta una notevole evoluzione nel sound e nella scrittura degli Iside.
Lo scorso febbraio è uscito “Funerale”, mentre ad aprile è uscito “DNA”, rispettivamente primo e secondo estratto dal nuovo progetto discografico della band, dal titolo “In Memoria”. Nel 2023 gli Iside si sono esibiti al Concerto del Primo Maggio, a Roma, in Piazza San Giovanni, al MIAMI Festival, tra gli eventi live più importanti in Italia (Inizio concerto ore 22:30 – https://www.ticketsms.it/location/TheCageLivorno).

Radical è lo pseudonimo di Daniele Wandja, cantante e produttore romano, classe 1995, che si esibirà sul palco del The Cage sabato 25 novembre. Ha fatto il suo debutto da solista su Soundcloud nel 2017, diventando il fondatore della prolifica scena Soundcloud Rap in Italia. Reminiscenze di Cloud Rap e Metal sono stati un tema costante nella sua produzione musicale. Il suo viaggio come artista indipendente è continuato nel 2018 con l’uscita del suo primo EP, “TRASHBIN, Vol. 1“, seguito da “TRASHBIN, Vol. 2” il 20 aprile 2019 e “TRASHBIN, Vol. 3” nel luglio 2020, con tre collaborazioni con Rosa Chemical, Thelonious B. e Psicologi.
Nel 2022 Radical firma con Columbia, Sony, indicando una continuazione prolifica del suo viaggio musicale. Il suo nuovo stile musicale richiama le ultime tendenze oltreoceano, permettendogli di affermarsi come uno dei pionieri della scena musicale emergente italiana. È possibile avere un assaggio di questo nuovo sound a partire da “Mafia Malvagia”, il suo primo singolo uscito dall’album, seguito da “Too Easy” e “SWAG (Drip Margiela)”.
Nel 2022 ha anche lavorato alla canzone “MARY POPPIN” parte dell’album di Sick Luke con Thelonius B. Nel 2023 è finalmente pronto per il prossimo capitolo della sua carriera, lavorando su nuovi progetti con artisti internazionali, a partire dal repack dell’album EVOL denominato EVOL + con i due singoli “INFERNO” e “KSUBIS” con l’artista britannico Fimiguerrero (Inizio concerto ore 22:30 – https://www.ticketsms.it/location/TheCageLivorno).

Sabato 2 dicembre due pesi massimi dell’hip hop italiano e icone assolute di freestyle, ossia Ensi Nerone. Lo scorso giugno sono usciti con “King Kong VS. Godzilla” (OSA under exclusive license to Believe Artist Services), brano impreziosito dalla produzione di Salmo, con il quale i due rapper hanno annunciato il loro progetto discografico “Brava Gente”: un album che racconta l’italianità tra stile e contraddizioni, il cui richiamo esplicito è al celebre film “The Good Fellas” di Martin Scorsese ma in chiave contemporanea e hip hop, al di fuori dei cliché e degli stereotipi.
Ensi è una bandiera del rap italiano. L’arte del freestyle è ciò che lo rende una vera e propria icona del genere e, grazie alle sue capacità, ottiene per oltre una decade le vittorie negli eventi più significativi del settore diventando per tutti il simbolo di questa disciplina. Con un palmares senza rivali, una discografia di peso e un percorso che sfocia nell’entertainment, ENSI rappresenta un punto di riferimento per tutta la scena.  Nerone è noto per essere uno dei più grandi freestyler Italiani. Gira per anni l’Italia partecipando a innumerevoli battle di freestyle, battendo tutti e collezionando diversi titoli importanti in “Tecniche perfette”, “Mtv Spit” e “Battle Arena”. Partecipa, negli anni, a diverse produzioni discografiche collaborando con rapper del calibro di Salmo, Fabri Fibra, Clementino, Jake La Furia, Ensi, Nitro, Gemitaiz e Rocco Hunt. Dopo diversi lavori indipendenti, ottiene il Disco d’Oro con il brano “Papparapà” feat. Salmo e Gemitaiz, estratto dal suo primo album ufficiale “MAX”. Con il secondo album ufficiale “ENTERTAINER” riesce definitivamente ad affermarsi ottenendo un grande successo con i singoli “Emme I” e “Più forte di me” feat. Jake La Furia (Inizio concerto ore 22:30 – https://www.ticketsms.it/location/TheCageLivorno).

La scoperta dei nuovi talenti della scena italiana prosegue sabato 16 dicembre con Studio Murena.  
Capostipiti italiani di un nuovo sound che attinge dal jazz, dall’elettronica e che trova nel rap il linguaggio che contraddistingue la sua tagliente narrazione, la band dà alla luce l’omonimo primo disco ufficiale nel 2021 grazie alla collaborazione con Costello’s Records.  
Un cammino in continua ascesa, che parte dai primi singoli inseriti puntualmente da Alessio Bertallot all’interno del suo programma Casa Bertallot, e passa dall’incontro con Ghemon, che inserisce il singolo “Arpa e Tamburo” nella sua playlist sulla Nuova Scena creata per Tidal, fino ad arrivare al posizionamento di ben due brani presenti nella prestigiosa playlist global Jazz Rap di Spotify.
Nel 2021 arriva anche la collaborazione con Radar Concerti che, dopo averli presentati durante l’evento
dedicato alla Milano Music Week della Milano Digital Week 2021, prepara alla band un’entusiasmante estate di appuntamenti di alto profilo.
L’autunno-inverno 2021 riserva alla band ancora molte soddisfazioni: numerosi passaggi radio dei brani del disco all’interno delle trasmissioni Battiti di Rai Radio3 e Musical Box di Rai Radio2, la partecipazione al format Niente di Strano, promosso da Tidal e BuddyBank e presentato da Carlo Pastore con la partecipazione di Andrea Laffranchi a novembre 2021 e, per finire, la presenza all’interno del corto natalizio dal titolo “O Night Divine” realizzato per Zara per la regia di Luca Guadagnino. Sempre nello stesso periodo, la band viene contattata da Dardust per una recording session alle Officine Meccaniche di Milano sotto la guida e supervisione di Taketo Gohara per il nuovo disco dell’artista.  Durante l’estate 2022 riparte l’intensa attività live della band, dal MI AMI alla Notte della Taranta 2022 diretta dal Maestro Concertatore Dardust, senza dimenticare la presenza al Propaganda Festival di Roma insieme a Noyz Narcos e il concerto al Meeting di Camerota come special guests invitati dai Nu Genea.  A ottobre 2022 la band firma con Virgin Music Italia e nel maggio 2023 esce con il nuovo disco WadiruM, la cui produzione artistica è affidata a Tommaso Colliva (Inizio concerto ore 22:30 – https://www.ticketsms.it/location/TheCageLivorno).

A chiudere il programma di My Generation spetterà a Napoleone, il suo concerto è previsto per sabato 23 dicembre.  Autore, cantautore e produttore di origini campane trapiantato a Torino, Napoleone nel 2020 decide di dare vita ad un suo progetto artistico con un sound fresco e internazionale cercando di rievocare storie, luoghi e personaggi del passato mantenendo le atmosfere della tradizione musicale campana. I primi tre singoli pubblicati “Amalfi”, “Porta pacienza” e “Povera femmina” sono ispirati alla vita del cantautore amalfitano Vito Manzo morto prematuramente nel 1957.
La sua carriera d’autore inizia con l’ingresso in Sony Atv sotto la guida di Paola Balestrazzi e con la firma del singolo “Solo per un pò” incluso nell’album “Anime di carta” di Michele Bravi, Certificato Oro e “Best Performance” ai TIM MTV Awards 2017. Successivamente collabora con Samuel Romano dei Subsonica e Ale Bavo alla stesura dell’inedito “Elefante” dei Booda, cavallo di battaglia della band finalista di X Factor nel 2019; l’anno successivo firma “Mi ricordo un po’ di me” per Gaia Gozzi vincitrice di Amici di Maria de Filippi e coscrive il brano “Ci siamo persi” insieme a Chiara Galiazzo, inedito contenuto nel suo ultimo disco “Bonsai”.  
Nella doppia veste di producer e autore collabora al terzo disco della cantautrice Giorgieness dal titolo “MOSTRI”. È del 2021 l’esordio nella scrittura per il piccolo schermo con il brano “ A testa alta” presente nella colonna sonora originale della serie tv per ragazzi  “Marta e Eva” in onda su RaiGulp.
Degne di nota  la collaborazione con Valentina Parisse nei singoli “Dannata Lotta” e “Ogni Bene”, brani lavorati insieme ad un team d’eccezione tra cui il mix engineer statunitense Chris Lord Alge, e la coscrittura dei pezzi “Tu vedevi pioggia, io vedevo solo fulmini” e “La prima volta che ti ho incontrato” dei RIVA band indie della scena napoletana
Sempre nel 2021 fa il suo ingresso nel roster dell’etichetta Torinese INRI dove, su spinta del direttore artistico Pierpaolo Peroni, trova una nuova casa per il suo progetto cantautorale. NAPOLEONE con la pubblicazione del singolo “Lacrime a Mare”  conquista subito la playlist di Radio Deejay e si inserisce nella programmazione musicale di varie radio nazionali e regionali (Inizio concerto ore 22:30 – https://www.ticketsms.it/location/TheCageLivorno).

Le attività del Musicus Concentus nell’ambito di Tradizione in Movimento sono realizzate con il contributo di: Ministero della Cultura, Regione Toscana, Città Metropolitana di Firenze, Fondazione CR Firenze, Opera di Santa Maria del Fiore.

brava gente ensi nerone

The Cage Theatre
Via Del Vecchio Lazzeretto, 20,
Livorno