corteo3
san donato

Tutto pronto per il momento più solenne e storico del Bravìo delle Botti di Montepulciano, il Corteo dei Ceri sfilerà per le vie cittadine illuminate solo dalla luce dei ceri, giovedì 24 Agosto. Intanto proseguono le prove degli spingitori in notturna alla ricerca della strategia di gara migliore per aggiudicarsi il panno 2023 domenica 27 Agosto

Montepulciano e il Bravìo delle Botti si preparano a vivere la serata più solenne e affascinante di tutta la manifestazione. Il Corteo dei Ceri, la rievocazione del corteo storico dei ceri, è in programma per giovedì 24 Agosto e partirà dalla Colonna del Marzocco alle ore 21:15 per raggiungere Piazza Grande dove si svolgerà la cerimonia della consegna dei Ceri in nome di San Giovanni Decollato, l’esibizione del Gruppo Sbandieratori e Tamburini, lo spettacolo a cura della compagnia teatrale Accademia Creativa – ‘Ignis’ con fuochi d’artificio finale.

La marcia dell’impotente corteo sfilerà divisa per terzieri, al suono dei tamburi e delle chiarine per le vie del centro storico di Montepulciano illuminato solo dalla luce dei ceri, una volta raggiunta la sommità del percorso, le chiarine, con il Labaro, entreranno in Comune per poi accompagnare il Gonfalone nella sua uscita dal Palazzo Comunale. I tamburini e gli sbandieratori si disporranno a lato del Comune, i Notai ai tre lati della Piazza, seguiti dai Magistrati, dai Portatori di cero e dai due Armati delle contrade, formando così i rispettivi terzieri. Il resto del corteo, invece, sfilerà attraverso la piazza per poi raggiungere il sagrato dal corridoio centrale. Al suono delle chiarine e al rullo di tamburi, gli sbandieratori saluteranno il Gonfaloniere che si posizionerà al centro della Piazza con i due armati, dando inizio così alla cerimonia della consegna dei Ceri. Al termine si esibirà il Gruppo Sbandieratori e Tamburini con dei numeri che renderanno ancora più magica la serata, poi sarà la volta dello spettacolo della Compagnia Teatro Accademia Creativa – “Ignis” e infine per concludere la serata fuochi d’artificio che, intessendosi con le geometrie di Piazza Grande, restituiscono un’immagine di Montepulciano inedita e suggestiva.

Proprio per la particolarità e l’aspetto caratteristico dell’appuntamento, i biglietti per lo spettacolo in Piazza Grande sono terminati nel giro di pochi giorni, e dunque il Magistrato delle Contrade consiglia di assistere al corteo lungo le vie del centro storico, per far in modo che tutto si svolga nel massimo rigore e sicurezza.

In attesa del Corteo dei Ceri, a caratterizzare le serate della settimana degli eventi del Bravìo delle Botti sono gli allenamenti in notturna degli spingitori delle otto contrade lungo le vie cittadine. Le prove notturne sono il modo per mettere alla prova le parti più difficili del percorso, dal momento che la gara si snoda su circa 1,8 km lungo le vie principali di Montepulciano, e per rinforzare la resistenza degli atleti, che possono mettere in atto diverse strategie per cercare di conseguire la vittoria per la propria contrada. Dalle prime serate di prove arrivano anche i primi verdetti, a essere le più temute sono le contrade di Collazzi, ma anche Voltaia, Coste e Talosa. Insomma i giochi sono ancora per tutti aperti per una corsa, quella di domenica 27 Agosto, che si preannuncia essere equilibrata ma dove non esclusi colpi di scena. 

Le prove notturne proseguono fino a venerdì 25 agosto e fino a domenica 27 Agosto  fino a Domenica 27 Agosto, tutte le contrade, (Cagnano, Collazzi, Le Coste, Gracciano, Poggiolo, San Donato, Talosa e Voltaia) apriranno le loro cucine con i piatti tipici della tradizione locale e tanti appuntamenti aggiuntivi tra feste, musica dal vivo e serate a tema.

Magistrato delle Contrade di Montepulciano