Home Notizie Sport <strong>Palla Grossa Prato, gli Azzurri rincorrono il primo Palio della storia </strong>

Palla Grossa Prato, gli Azzurri rincorrono il primo Palio della storia 

0
<strong>Palla Grossa Prato, gli Azzurri rincorrono il primo Palio della storia </strong>
semifinale gialli contro azzurri bis 1

“Squadra rinnovata e ambiziosa: può essere l’anno giusto” 

Gli Orsi di Santa Maria si stanno preparando alla sfida di sabato prossimo, 9 settembre, contro i Gialli di Santo Stefano. “Sarà la rivincita della semifinale del 2022: daremo tutto nell’arena per centrare la finale” 

Il sogno è sempre lo stesso: vincere il primo Palio della propria storia. Un desiderio sul quale gli Azzurri di Santa Maria stanno lavorando da tempo, e che quest’anno ha visto nel quartiere mettere ancora più impegno che mai nell’allestire una squadra che possa dare del filo da torcere agli avversari di sempre. Gli Orsi, così, con questo spirito si stanno preparando alla semifinale contro i Gialli di Santo Stefano, la partita che inaugurerà l’edizione 2023 dell’antico gioco della Palla Grossa in piazza del Mercato Nuovo a Prato. L’appuntamento è per sabato 9 settembre alle ore 21, nella riedizione della semifinale dell’anno passato che nell’arena vide la vittoria netta dei Leoni. “Arriviamo carichi alla semifinale – commenta Alessandro Magherini, presidente degli Azzurri -. In tutti noi c’è la voglia di riscattare il risultato dell’anno scorso che è stato troppo pesante e che non rispecchia i reali valori visti nell’arena. Un risultato che ci ha deluso e che vogliamo ribaltare a tutti i costi”. 

Per centrare l’obiettivo, come detto, Santa Maria ha lavorato molto sul gruppo. Inserendo alcuni innesti che potrebbero garantire un salto di qualità alla squadra. “Arriviamo alla sfida contro i Gialli con un gruppo rinnovato, con molti giovani di talento, e con tanta voglia di vincere. In semifinale vogliamo dare tutto e non vediamo l’ora di scendere nell’arena. Poi, qualora vincessimo, si vedrà come arriveremo alla finale e quale sarà l’avversario. Intanto facciamo un passo alla volta”. 

Per gli Azzurri sembrano ormai lontani i problemi a livello numerico di organico. “I tesserati sono cresciuti come numeri e c’è stato un po’ di ricambio generazionale – assicura il presidente degli Orsi -. In corso c’è un progetto a medio termine per arrivare a vincere il primo palio della nostra storia”. Magherini fa anche il punto sullo stato di forma dei suoi ragazzi. “Rispetto ad altri anni per ora le cose ci stanno andando bene a livello di infortuni – sottolinea -. La speranza è di non perdere nessuno per strada negli ultimi giorni. Vedo inoltre grande fermento nel nostro pubblico, la vendita dei biglietti sta andando bene, e so che i tifosi si stanno organizzando per allestire una bella coreografia che possa incoraggiare i ragazzi”.  

A guidare gli Azzurri come allenatore sarà di nuovo Simone Fani. Restano da stabilire ancora alfiere e capitano. Questi i quartieri di riferimento degli Orsi di Santa Maria: Castelnuovo, Fontanelle, Santa Maria a Colonica, San Giorgio a Colonica, Soccorso, Paperino, Macrolotto Due, Le Badie, Grignano, Cafaggio, Mezzana, e Poggio a Caiano.