I generi porno preferiti dalle donne italiane secondo Pornhub.com

In Italia, le donne sono un quarto delle persone che guardano filmati porno. La fonte, attendibile, è il principale sito di contenuti per adulti, con milioni di utenti da tutto il mondo, italiane comprese. I dati raccolti, quelli di ogni persona che si affaccia sul sito, e analizzati da pornhub.com si spingono oltre: ci dicono che cosa le donne preferiscono vedere e quali sono, di regione in regione, i generi – di video porno si parla – prescelti.

Pornhub Insights ha compiuto in sostanza un viaggio per le regioni d’Italia, con la collaborazione di Esquire e guardando ai comportamenti online delle utenti italiane.
Nella tabella a lato, ingrandibile, possiamo vedere le ricerche più popolari su Pornhub di donne italiane che sembrano essere più eccitate dalle cose provenienti dal loro bel paese. Infatti troviamo “italiano”, “Dialoghi italiano” e “amatoriale italiano” all’inizio dell’elenco. Sembra che le donne preferiscano guardare e ascoltare il porno, attraverso video nella loro lingua.
In terza posizione troviamo “milf”, categoria più popolare tra le donne rispetto a termini come “lesbo” e “lesbica”, di solito più apprezzati dalle donne di altre parti del mondo, secondo Pornhub.

Da un’altra analisi sui dati di Pornhub, possiamo vedere meglio alcune differenze fra i gusti delle donne italiane e quelle del resto del mondo. Ebbene la “realtà virtuale” piace più in Italia, alle donne, che altrove, così come provare la tecnologia per immergersi nelle scene calde. Resta la curiosità di sapere quanti apparecchi per la realtà virtuale, a cominciare dai visori, vengano utilizzati e venduti in Italia, più che altrove, per il porno. Ma è una domanda che, si tratti ora di donne o in altri casi di uomini, alla quale è difficile rispondere.
Tra gli altri generi che prevalgono fra le donne italiane troviamo invece “Solo Female”, + 136%, “Solo Male”, + 114% rispetto al resto del mondo: si tratta dell’autoerotismo. “Blowjob”, + 92%, segue con e “Coppie verificate” e “Amatori verificati”, che confermano ancora una volta passione italiana per il porno amatoriale.

Ma in quali regioni le donne guardano il porno?

In tutte. Dando uno sguardo più approfondito in tutto il Paese, quattro regioni registrano un’alta frequenza femminile di Pornhub.com: il 30% del pubblico proveniente da Sicilia, Campania, Puglia e Lazio è composto da donne; 29% e 28% per tutte le altre regioni, tranne il Trentino, con “solo” il 27% di visitatori femminili.
Si scopre l’intera Italia è un po’ sotto la media mondiale in termini di visitatori donne, infatti lo scorso anno il la percentuale di visitatori di sesso femminile nel mondo è stata del 32%.
Ultimo ma non meno importante, qui sotto potete vedere alcune delle regioni italiane, con le categorie più viste dalle donne rispetto al resto della nazione. Ad esempio, le donne in Basilicata sono molto patriottiche, guardano le “italiane” categoria + 283% in più rispetto alla media italiana. Le donne calabresi sono + 105% più appassionato di “hardcore” rispetto ai loro compatrioti.