ecolamp (hill & knowlton gaia srl roma)
© MARIO GUERRA PHOTO (www.marioguerra.com) E-MAIL: box4@marioguerra.com; tŽl FRANCE +33.675314784; tel ITALIA +39.336480195

Pisa e Firenze confermano le prime due posizioni tra le provincie più virtuose della regione

Milano, 27 luglio 2022 – Nel primo semestre del 2022 Ecolamp ha gestito in tutta Italia 1.406 tonnellate di Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (RAEE). In particolare, il consorzio nazionale specializzato nel recupero e smaltimento dei RAEE del settore illuminotecnico ha raccolto e riciclato 601 tonnellate di piccoli elettrodomestici, elettronica di consumo e apparecchi di illuminazione giunti a fine vita (raggruppamento R4), e 806 tonnellate di sorgenti luminose esauste (raggruppamento R5).

02 info ecolamp 2607 tavola disegno 1

Il recupero e riciclo dei RAEE del consorzio Ecolamp ha visto nel 2022 la conferma di alcune Regioni come esempi di eccellenza nella raccolta differenziata dei Rifiuti Elettrici ed Elettronici.

Per quanto riguarda la raccolta in Toscana, nel primo semestre del 2022 sono state avviate a riciclo 57 tonnellate di sorgenti luminose, storico raggruppamento gestito dal consorzio Ecolamp. In particolare, Pisa si conferma la prima provincia con 15 tonnellate: seconda posizione occupata da Firenze con 10 tonnellate. Seguono Lucca con 7 tonnellate, Prato con 5 tonnellate, Arezzo con 4,5 tonnellate, Pistoia con 4 tonnellate, Massa-Carrara e Livorno, entrambe con 3,5 tonnellate, Grosseto con 3 tonnellate e Siena con 2 tonnellate.

“Nei primi sei mesi del 2022 – commenta Fabrizio D’Amico, Direttore Generale di Ecolampla raccolta Ecolamp dei RAEE conferma la presenza di aree particolarmente virtuose. L’obiettivo del Consorzio è continuare a sostenere la raccolta su tutto il territorio nazionale, grazie a campagne informative rivolte a cittadini e installatori e ad una sempre più ampia gamma di servizi dedicati ai RAEE di illuminazione e agli altri piccoli rifiuti elettrici ed elettronici da smaltire, a beneficio della sostenibilità ambientale e dell’economia circolare”.

Raccolta sorgenti luminose (R5) in Toscana nel primo semestre 2022

(dati Consorzio Ecolamp)

PROVINCIATOTALE (TON)
Pisa15
Firenze10
Lucca7
Prato5
Arezzo4,5
Pistoia4
Massa-Carrara3,5
Livorno3,5
Grosseto3
Siena2
TOTALE57

IL CONSORZIO ECOLAMP

Ecolamp è il consorzio senza scopo di lucro dedito alla raccolta e al trattamento delle Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche giunte a fine vita (RAEE). Nato nel 2004 per volontà delle principali aziende nazionali e internazionali del settore illuminotecnico del mercato italiano, oggi riunisce oltre 300 produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche. Dal 2015 Ecolamp è tra i soci fondatori di Eucolight, l’associazione europea nata per dare voce ai Sistemi Collettivi RAEE specializzati nei rifiuti di illuminazione. Ecolamp porta avanti con impegno numerose attività per sensibilizzare cittadini e operatori del settore, coinvolgendo l’unione pubblica sul tema del corretto riciclo dei RAEE. Oggi Ecolamp, in un’ottica di economia circolare, garantisce il recupero di oltre il 95% dei materiali di cui questi rifiuti sono composti e il corretto smaltimento delle sostanze inquinanti, evitando che vengano disperse nell’ambiente.

ecolamp (hill & knowlton gaia srl roma)
© MARIO GUERRA PHOTO (www.marioguerra.com) E-MAIL: box4@marioguerra.com; tŽl FRANCE +33.675314784; tel ITALIA +39.336480195