e qube 1

Rifò, Blue Eco Line, Ener2crowd, sono le tre startup vincitrici della terza edizione di “E-qube Startup&idea Challenge”, la call per startup, promossa da Estra, in collaborazione con l’acceleratore di startup Nana Bianca e StartupItalia, editore e organizzatore di StartupItalia Open Summit.

Le 174 proposte ricevute, relative all’ambito digital&energy, sono state valutate da una commissione di esperti fino ad arrivare ai tre progetti vincitori che, oltre ad un grant complessivo di investimento di 60.000 euro, avranno accesso ad un programma di accelerazione della durata di 16 settimane, condotto da Estra e Nana Bianca.

Il 72% dei progetti, messi a punto da startup innovative e da team non ancora costituiti, provengono dall’Italia in particolare da Lombardia (26%), Toscana (16%), Lazio (15%) ed Emilia Romagna (10%). Le altre candidature arrivate, provengono dal resto d’Europa.

“Siamo fieri di poter contribuire allo sviluppo di una cultura di impresa imperniata sui valori di innovazione tecnologica e imprenditorialità, principi alla base della filosofia di Estra – ha dichiarato il Direttore Generale di Estra Paolo Abati – È con questo spirito che abbiamo dato vita a tale ambizioso programma in collaborazione con Nana Bianca e StartupItalia. Il Premio E-qube Startup&idea Challenge testimonia ancora una volta l’attenzione del nostro Gruppo alla rete di innovatori digitali di cui promuoviamo lo sviluppo in un’ottica di open innovation divenendo in tal modo attori partecipi del cambiamento.”

“La rivoluzione industriale che stiamo vivendo, è quella della trasformazione digitale, dove i temi dell’energia e dell’ecosostenibiltà devono essere centrali.” Afferma Alessandro Sordi Amministratore di Nana Bianca“Per questo motivo siamo molto orgogliosi della collaborazione pluriennale con Estra che affiancando giovani startup promettenti su temi estremamente concreti attiva un processo di innovazione con vantaggi reciproci. Il team accelerazione di Nana Bianca e il team Innovazione di Estra seguiranno un percorso di Open Innovation al fianco dei giovani imprenditori mirato ad individuare modelli e servizi di comune interesse.”

“Le società selezionate – dichiara Salvatore Amato, Presidente di StartupItalia – emergono nel panorama italiano per l’innovazione in concrete soluzioni in ambito ESG. Rappresentano inoltre un esempio virtuoso di resilienza in quanto nel corso degli ultimi mesi hanno tutte ottenuto risultati e ulteriori sviluppi molto rilevanti “

Questi i progetti vincitori della seconda edizione di e-qube:

RIFÒ

Rifò (https://rifo-lab.com/), ha sede a Prato. Ha presentato una soluzione innovativa per gestire in maniera sostenibile e virtuosa il fenomeno della sovrapproduzione e del sovraconsumo nel settore dell’abbigliamento attraverso un recupero degli scarti di tessuto che vengono ritrasformati in nuovi abiti.

Grant 30.000 euro

BLUE ECO LINE 

Blue Eco Line (https://blueecoline.com/) ha sede a Firenze. Ha presentato una soluzione innovativa per ridurre l’inquinamento marino da plastica attraverso una barriera flottante posizionata su un lato del fiume che ha il compito di intercettare i rifiuti presenti nel corso d’acqua.

Grant 20.000 euro

ENER2CROWD

Ener2crowd (https://www.ener2crowd.com/it/home) ha sede a Milano. Attiva nella promozione degli investimenti sostenibili, ha presentato la prima piattaforma italiana di Lending Crowdfunding energetico. 

Grant 10.000 euro