denata ndreca a nord delle mie costole

Dal 1 Luglio al 16 Settembre sul Sagrato della Basilica di Santo Spirito in Firenze

Rassegna di spettacoli gratuiti ideata e condotta da Bang! Associazione Culturale

in collaborazione per alcuni eventi con le Associazioni “La Nottola di Minerva”, “Febbre e Lancia”, “Ambima”, “Amici di Nicco” e “Ass. Cult. Lucana di Firenze“

GIOVEDÌ 27 LUGLIO 2023

ore 19

Denata Ndreca, A nord delle mie costole

presentazione a cura di Febbre e Lancia)

Sylvia Zanotto dialoga con l’autrice. Ma non solo parole. anche danza e musica

ingresso libero

Giovedì 27 luglio alle 19 sul Sagrato della Basilica di Santo Spirito (Piazza Santo Spirito, Firenze; ingresso libero)per “Il Mondo in Santo Spirito” si parla del libro di Denata Ndreca, A nord delle mie costole (presentazione a cura di Febbre e Lancia); Sylvia Zanotto dialoga con l’autrice, ma non ci saranno solo parole: anche danza e musica. Denata Ndreca, nata a Scutari nel 1976, poetessa, scrittrice, giornalista, traduttrice, pedagogista, lascia l’Albania nel 1999 e nel 2000 si stabilisce definitivamente a Firenze; ha pubblicato diversi volumi di poesia: La ragazza del Ponte Vecchio (2020), Calicanto (2020), Tempo negato (2019), Un faro nella nebbia (2018), Senza Paura (2017), Intorno a me (2003), oltre a testi di letteratura per ragazzi; ha ricevuto numerosi importanti premi letterari internazionali.

VENERDÌ 28 LUGLIO 2023

ore 21.30

Antonio Aiazzi e Gianni Maroccolo

I due co-fondatori dei Litfiba raccontano 40 anni di suoni.

intervista-concerto a cura di Simone Stefanini

ingresso libero

Venerdì 28 luglio alle 21.30 sul Sagrato della Basilica di Santo Spirito (Piazza Santo Spirito, Firenze; ingresso libero)per “Il Mondo in Santo Spirito” Simone Stefanini intervista Antonio Aiazzi e Gianni Maroccolo: un’intervista-concerto nella quale i due co-fondatori dei Litfiba raccontano 40 anni di suoni. Il tastierista Antonio Aiazzi, co-fondatore e componente dei Litfiba dal 1980 al 1997, dal 2003 al 2006 e dal 2012 al 2015, ha collaborato alla realizzazione dell’ultimo album in studio Eutòpia, tredicesimo della rock band, pubblicato l’11 novembre 2016. Gianni Maroccolo, oltre a essere ex-Litfiba, nella sua carriera quarantennale, prevalentemente nel ruolo di bassista, ha suonato e collaborato con svariati artisti del panorama italiano ed internazionale, anche come produttore artistico, scopritore di talenti e discografico. Negli anni Novanta, insieme a Francesco Magnelli e Giorgio Canali, viene a contatto con Giovanni Lindo Ferretti e Massimo Zamboni e dalle ceneri dei CCCP – Fedeli alla linea (al cui quarto e ultimo album, Epica Etica Etnica Pathos, aveva attivamente partecipato) nasceranno i CSI, dei quali sarà il basso e la chitarra acustica dal 1992 al 2002. Aiazzi e Maroccolo hanno spesso collaborato anche fuori dai Litfiba e continuano a farlo, anche in progetti non esclusivamente musicali; un’attività artistica articolata e complessa della quale daranno conto sul sagrato di Santo Spirito.

Musica, eventi,presentazioni di opere letterarie, interviste e reading con personaggi di spicco del mondo culturale e dell’intrattenimento: la piazza, per la terza estate consecutiva, si fa naturale palcoscenico della rassegna di spettacoli gratuiti “Il Mondo in Santo Spirito”, ideata e condotta da Bang! Associazione Culturale in collaborazione per alcuni eventi con le Associazioni “La Nottola di Minerva”, “Febbre e Lancia”, “Ambima”, “Amici di Nicco” e “Ass. Cult. Lucana di Firenze“, accolta nel grande ciclo di eventi dell’Estate Fiorentina 2023. Dopo il successo delle rassegne del 2021 e 2022, torna il collaudato format con una fusione di culture, generi e stili, capace di sviluppare una proposta valida e di grande attrazione per il pubblico. Il programma di eventi è stato stilato con l’obiettivo di offrire a tutti, indipendentemente dall’età, una spettacoli coinvolgenti. Dopo l’esordio con Tricarico, nel corso di luglio, agosto e nella prima metà di settembre avremo quindi sul sagrato una varietà di eventi e spettacoli: dai concerti bandistici ai numerosi eventi musicali con la presenza di musicisti dalla carriera nazionale e internazionale (come ad esempio Napoleon Murphy Brock, storico musicista di Frank Zappa, che si è esibito il 15 luglio). Il 4 agosto si ascolta Peppe Voltarelli, più volte vincitore del premio Tenco e fresco di pubblicazione di un nuovo album in studio, nonché cittadino di Firenze e proprio del quartiere di Santo Spirito da svariati anni; il 6 settembre Marco Parente, cantautore di spessore legato indissolubilmente alla nostra città. Di grande rilievo poi i reading, talvolta accompagnati da musica, come quello del 22 luglio con Massimo Zamboni, co-fondatore della storica band CCCP, o quello del 15 settembre con Andrea Chimenti, cantautore e scrittore ben noto al grande pubblico. Ci saranno poi le interviste, a partire da quella del 28 luglio ad Antonio Aiazzi e Gianni Maroccolo (Litfiba), per passare poi a quella del 10 settembre a due grandi esponenti del teatro e della comicità fiorentina, ovvero Maria Cassi e Leonardo Brizzi (in passato conosciuti anche come “Aringa e Verdurini”). L’evento del 18 agosto è in memoria di Carlo Monni, attore amatissimo da tutti i fiorentini: per l’occasione ci sarà la sua storica Banda alle Ciance, con un repertorio ricco di poesia e musica popolare. Dal Jazz al Blues, dalla musica cubana a quella orchestrale, dai musicisti fiorentini a quelli di fama internazionale, con il “Il Mondo in Santo Spirito 2023” l’Associazione Bang! è pronta anche quest’anno a dare spettacolo. Piazza Santo Spirito, da sempre simbolo della vita popolare fiorentina, nonché di accoglienza e scambio culturale con i numerosi turisti, sarà nuovamente animata da suoni e colori, dall’entusiasmo e dal divertimento, in maniera sana e in contrasto al degrado e alla cosiddetta “mala-movida”.

L’inizio degli eventi musicali è previsto per le 21.30, mentre le presentazioni editoriali saranno alle 19. L’accesso agli eventi è totalmente libero e gratuito, non sono previsti posti a sedere e/o prenotazioni (lo staff sarà comunque pronto a prendersi cura di persone affette da disabilità e/o altro tipo di importanti problematiche).

Per ulteriori informazioni: associazioneculturalebang@gmail.com https://www.facebook.com/associazioneculturalebang https://www.instagram.com/bangproduzioneeventi