ipnotize cantini staino

Il Mondo in Santo Spirito 2023

Dal 1 Luglio al 16 Settembre sul Sagrato della Basilica di Santo Spirito in Firenze

Rassegna di spettacoli gratuiti ideata e condotta da Bang! Associazione Culturale

in collaborazione per alcuni eventi con le Associazioni “La Nottola di Minerva”, “Febbre e Lancia”, “Ambima”, “Amici di Nicco” e “Ass. Cult. Lucana di Firenze“

MERCOLEDÌ 9 AGOSTO 2023

ore 21.30

IPNOTIZE

Renato Cantini e Michele Staino in concerto

ingresso libero

Mercoledì 9 agosto alle 21.30 il Sagrato della Basilica di Santo Spirito (Piazza Santo Spirito, Firenze; ingresso libero) “Il Mondo in Santo Spirito” accoglieil Duo Ipnotize, nato nel 2013 dalla collaborazione tra il musicista e producer Renato Cantini e il contrabbassista Michele Staino. Entrambi appassionati di musica e arte, scrivono una pagina intensa e appassionata della scena underground toscana, dalla quale trarranno non poche soddisfazioni e conferme. Con un setup completo di computer, effetti e naturalmente i rispettivi strumenti, il duo offre una modalità fortemente personale d’interpretare ciò che i più attenti ascoltatori chiamano nu-jazz; anche grazie a un disco che ha riscosso una certa approvazione anche sul web.  La trasversalità sonora e la modalità improvvisazione sono ambiti musicali attraversati dall’ensemble. Le immagini sono tratte da un live. Il video (promo), che ho realizzato è una cristallizzazione non solo sonora. L’immagine liberata (fuori sync) gravida di musicalità e in assenza di gravità, si fa spavalda, forte, leggera, generosa, anarchica e onirica, conquista il perimetro del frame e si trasforma in concetto, in possibilità, in libertà, in felicità, in azione, in spazio fecondo e sorprendente, in causa ed effetto, in risonanza, in osmosi pittorica.

Musica, eventi,presentazioni di opere letterarie, interviste e reading con personaggi di spicco del mondo culturale e dell’intrattenimento: la piazza, per la terza estate consecutiva, si fa naturale palcoscenico della rassegna di spettacoli gratuiti “Il Mondo in Santo Spirito”, ideata e condotta da Bang! Associazione Culturale in collaborazione per alcuni eventi con le Associazioni “La Nottola di Minerva”, “Febbre e Lancia”, “Ambima”, “Amici di Nicco” e “Ass. Cult. Lucana di Firenze“, accolta nel grande ciclo di eventi dell’Estate Fiorentina 2023. Dopo il successo delle rassegne del 2021 e 2022, torna il collaudato format con una fusione di culture, generi e stili, capace di sviluppare una proposta valida e di grande attrazione per il pubblico. Il programma di eventi è stato stilato con l’obiettivo di offrire a tutti, indipendentemente dall’età, una spettacoli coinvolgenti. Dopo l’esordio con Tricarico, nel corso di luglio, agosto e nella prima metà di settembre una varietà di eventi e spettacoli: dai concerti bandistici (in collaborazione con l’Ass. Ambima) ai numerosi eventi musicali con la presenza di musicisti dalla carriera nazionale e internazionale, come ad esempio Napoleon Murphy Brock, storico musicista di Frank Zappa, o Peppe Voltarelli, più volte vincitore del premio Tenco e fresco di pubblicazione di un nuovo album in studio; il 6 settembre ci sarà Marco Parente, cantautore di spessore legato indissolubilmente alla nostra città. Di grande rilievo poi i reading, talvolta accompagnati da musica, come quello del 22 luglio con Massimo Zamboni, co-fondatore della storica band CCCP, o quello del 15 settembre con Andrea Chimenti, cantautore e scrittore ben noto al grande pubblico. Ci sono poi le interviste-concerto, da quella del 28 luglio ad Antonio Aiazzi e Gianni Maroccolo a quella del 10 settembre a due grandi esponenti del teatro e della comicità fiorentina, ovvero Maria Cassi e Leonardo Brizzi (in passato conosciuti anche come “Aringa e Verdurini”). L’evento del 18 agosto è in memoria di Carlo Monni, attore amatissimo da tutti i fiorentini: per l’occasione ci sarà la sua storica Banda alle Ciance, con un repertorio ricco di poesia e musica popolare. Dal Jazz al Blues, dalla musica cubana a quella orchestrale, dai musicisti fiorentini a quelli di fama internazionale, con il “Il Mondo in Santo Spirito 2023” l’Associazione Bang! è pronta anche quest’anno a dare spettacolo. Piazza Santo Spirito, da sempre simbolo della vita popolare fiorentina, nonché di accoglienza e scambio culturale con i numerosi turisti, sarà nuovamente animata da suoni e colori, dall’entusiasmo e dal divertimento, in maniera sana e in contrasto al degrado e alla cosiddetta “mala-movida”.   

L’inizio degli eventi musicali è alle 21.30, mentre le presentazioni editoriali sono alle 19. L’accesso agli eventi è totalmente libero e gratuito, non sono previsti posti a sedere e/o prenotazioni (lo staff sarà comunque pronto a prendersi cura di persone affette da disabilità e/o altro tipo di importanti problematiche). Per ulteriori informazioni: associazioneculturalebang@gmail.com https://www.facebook.com/associazioneculturalebang

10 agosto ore 19.00 – Paolo Ciampi, La terapia del bar. Piccole storie di luoghi resistenti, baristi filosofi e varia umanità (presentazione a cura di Febbre e Lancia). Sylvia Zanotto dialoga con l’autore Paolo Ciampi; interventi musicali di Letizia Fuochi (voce e chitarra). Il bar è il centro del mondo, ma anche un posto dove isolarsi, dove connettersi con altre persone, dove nascondersi o farsi ritrovare. Questo libro non racconta gli wine bar e i lounge bar, gli internet caffè e le cocktailerie, o quant’altro ci sta apparecchiando il nuovo che avanza. Racconta i bar di una volta che ancora ci sono e resistono. Li ritrova nelle periferie, nelle strade meno battute delle città turistiche, nei piccoli borghi. Un modo anche per ritornare ai ragazzini che eravamo, ai tempi dei ghiaccioli alla menta piperita, dei chewing-gum e dei bicchieri di spuma. Ma soprattutto per gettare uno sguardo su un pezzo di Italia, spesso liquidato come provincia. E per rivendicare con orgoglio l’appartenenza a quella varia umanità da bar di cui fanno parte baristi filosofi, statisti mancati, potenziali commissari tecnici della nazionale. Anche per ritrovare persone. Anche per essere ritrovati e ritrovarci.

1 agosto ore 21.30 – Wes or No – Tributo a Wes Montgomery, decano della chitarra Jazz, con Simone Basile, Manrico Seghi e Giovanni Paolo Liguori. Un omaggio al grande Wes Montgomery rivisitato in una chiave moderna, personale, che va ben al di là dell’imitazione. Wes or No è il nuovo disco in trio di Simone Basile che esce il 6 marzo 2021 per l’etichetta Emme Record Label. Un progetto che rappresenta una sfida personale e soprattutto un tributo originale ad un grande artista che ha accompagnato il chitarrista pugliese in tutta la sua formazione musicale. Wes Montgomery, infatti, ha scritto alcune delle più grandi pagine della storia del jazz, contribuendo ad elevare uno strumento come la chitarra, in precedenza utilizzato quasi solo come accompagnamento. Questo confronto, però, non scade nella pura e semplice imitazione, ma diventa un vero e proprio banco di prova per cimentarsi con alcuni grandi brani della tradizione che, rivisitati con intelligenza, acquistano una luce nuova, diversa.

12 agosto ore 21.30 – GAL (concerto) – Giulia Galliani in trio con Andrea Mucciarelli e Andrea Beninati. Uno spettacolo con contaminazioni dal soul e all’elettronica. Giovani musicisti toscani che suonano insieme da molti anni e hanno trovato il feeling adatto per fondere musica jazz, blues, soul e rock. Questo trio li vede in una nuova proposta strumentale con l’uso di batteria, chitarra, voci, violoncello, tastiera, loop e elettronica per rendere al meglio brani di autori come Bjork, Portishead, Thundercat, Nick Drake ecc.

18 agosto 21.30 – Banda alle Ciance (concerto/spettacolo) – Omaggio a Carlo Monni, la sua storica band in un repertorio ricco di poesia e musica popolare.

19 agosto 21.30 – Jacopo Martini Trio (concerto) – Uno dei più originali interpreti di chitarra nello stile di Django Reinhardt.

25 agosto 21.30 – Less Jazz Quartet (concerto) – Un repertorio basato sui pilastri del vocal jazz e swing americano, da Ella Fitzgerald ad Etta James.26 agosto 21.30 – Costì (concerto) – Cosimo Ravenni (Street Clerks) nel suo progetto “pop/jazz”.

30 agosto 21.30 – Stefano Rapicavoli Quartet (concerto) – Storico batterista in uno dei progetti più significativi.

31 agosto 21.30 – Martinicca Boison, La Réunion (concerto) – Storica band fiorentina che torna a riunirsi per portare ancora una volta la sua allegria, la sua ritmica coinvolgente.