senza titolo 1

Il cordoglio del presidente del Consiglio regionale appresa la notizia esprime cordoglio e vicinanza

Firenze – “La Toscana perde una voce libera e passionale, un grande pezzo della sua storia più significativa. Alla famiglia, agli amici, ai colleghi, va il cordoglio mio personale e dell’Assemblea legislativa tutta”. Così il presidente del Consiglio regionale, Antonio Mazzeo, appresa la notizia della scomparsa del celebre vignettista, ‘papà’ di Bobo ed ex direttore dell’Unità, Sergio Staino.

Mazzeo ricorda il grande legame che Staino aveva proprio con il Consiglio regionale e il suo contributo per la Festa della Toscana 2021 – La Toscana che non odia – dedicata al contrasto all’hate speech e alla sottoscrizione del manifesto per la comunicazione non ostile.

“Sergio era un uomo dissacrante ed ironico che ci ha fatto ridere e sorridere con le sue vignette e le sue ‘lezioni’ di vita. Ci mancherà moltissimo” dichiara ancora il presidente.

Staino, originario di Piancastagnaio (Si), si è spento in ospedale a Firenze.