museo storia naturale accademia dei fisiocritici (1)

Le mostre fotografiche diffuse a Siena. Fino a domenica 20 novembre a Siena, presso l’Area Verde Camollia 85 in Via del Romitorio 4, rimarranno allestiti due reportage del giovane fotografo indiano Danish Siddiqui, ucciso in Afghanistan lo scorso anno e vincitore di due Premi Pulitzer. Al Museo di Storia Naturale ‘Accademia dei Fisiocritici’, in Piazzetta Silvio Gigli, sono, invece, ospitati gli scatti di Ami Vitale, fotografa del National Geographic, che raccontano storie di persone che proteggono ciò che resta della natura, e la collettiva dedicata ai vincitori del Drone Photo Awards. All’Accademia dei Rozzi, in via di Città, 36, inoltre, è possibile visitare la mostra personale di Peter Mather con scatti che hanno come protagonisti i grizzly e le volpi rosse in Canada, mentre nel cuore del centro storico di Siena, in Piazza del Campo, all’interno dei Magazzini del Sale di Palazzo Pubblico sono raccolte le immagini vincitrici del Creative Photo Awards, dedicato alla fotografia contemporanea. Infine, nell’Ex Distilleria Lo Stellino è possibile visitare l’esposizione che raccoglie le immagini e i video in arrivo da tutto il mondo per il SIPA, Siena International Photo Awards.

Siena Awards oltre i confini della città. Nel centro storico di Sovicille, a pochi chilometri da Siena, è possibile passeggiare ammirando la mostra diffusa “Face to face” e visitare la mostra di Dan Winters allestita nel Centro Culturale “La Tinaia” e dedicata ad alcuni dei suoi lavori più importanti che hanno come protagonisti, tra gli altri, star di Hollywood e rockstar mondiali: da Gwyneth Paltrow ad Angelina Jolie passando per Bono ed Eminem.

Info e social. Tutte le mostre del Siena Awards sono aperte fino al 20 novembre nei seguenti orari: sabato e domenica dalle ore 10 alle 19. Il festival Siena Awards è promosso dall’associazione culturale Art Photo Travel in coorganizzazione con il Comune di Siena, con la collaborazione del Comune di Sovicille e il patrocinio di Ministero della Cultura, Regione Toscana, Università degli Studi di Siena, Camera di Commercio di Siena e Arezzo. Il festival vede fra i main partner Carrefour Market, Banca Mediolanum e Gabetti Lab e fra i partner Canon, Iren SpA, Il Fotoamatore, Sienambiente, Terrecablate e Safety&Privacy. Per ulteriori informazioni, è possibile consultare il sito www.sienawards.com e seguire il festival sui canali social: Facebook, sienawards; Instagram, @sienawards; Twitter, Siena Awards e YouTube Siena Awards.