spa

Terme in Toscana, un autunno dolce, rilassante. I tre spa resort toscani di Italian Hospitality Collection, Fonteverde, Grotta Giusti e Bagni di Pisa, si sono classificati tra le migliori spa termali al mondo ai World Spa Awards. Sorgono in contesti naturalistici di grande bellezza, propongono degli speciali pacchetti in occasione dei break festivi d’autunno, quali Ognissanti e la festa dell’Immacolata.

Relax, trattamenti benessere, ottima cucina e esperienze nel territorio è solo parte dell’esperienza che attende gli ospiti nelle tre spa termali: Fonteverde si affaccia sui colli della  Val d’Orcia,  patrimonio UNESCO, e conserva il fascino rinascimentale del tempo in cui era residenza termale della famiglia Medici; Grotta Giusti ospita la grotta termale più grande d’Europa, una cavità profonda oltre 200 metri dove è possibile fare anche spa diving;  Bagni di Pisa  è invece custodita tra gli ulivi ed era l’antica residenza termale del Granduca di Toscana, Francesco Stefano di Lorena, maestosità che si può ancora godere negli affreschi delle sale del ristorante Dei Lorena, del bar Shelley e di tutte le suite. E scusate se, per la storia delle Terme in Toscana, è poco. E che dire dell’attualità.

I pacchetti sono pensati per tutti gli spa lover che oltre a vivere il relax regalato dalle terme, potranno scegliere tra numerosi trattamenti (massaggi per adulti, baby massaggi, estetici e molto altro) ma anche attività escursionistiche diverse per ciascuna destinazione: un corsa in vespa lungo le strade che solcano i colli della  Val d’Orcia o una passeggiata in campagna a cavallo per chi sceglie Fonteverde; visite notturne alla Torre di Pisa e lezioni di cucina gourmet con lo chef Umberto Toscano per gli amanti di Bagni di Pisa; Grotta Giusti propone invece gite allo zoo di Pistoia, lezioni di golf, kart ed equitazione.