Dal suo romanzo La generazione, Paolo Virzì ha tratto il film Tutti i santi giorni. E poi, sempre in campo letterario, Sul Lungomai di Livorno, Mali minori, Per il verso giusto, fino al recente In esilio, se non ti ci mandano vacci da solo”. Simone Lenzi è anche il cantante dei Virginiana Miller, venerata band livornese gravitante in orbite pop d’essai – nuovo album in d’arrivo  – caratterizzata proprio dai testi del front-man scrittore e vincitrice di un David di Donatello (anno 2013) per la migliore canzone originale, Tutti i santi giorni.

Giovedì 21 febbraio Simone Lenzi sarà alla libreria Todo Modo di Firenze (ore 19), ospite della rassegna Todo Modo Live, dedicata proprio al binomio musica/letteratura (ingresso libero).
Tema che Simone Lenzi ha affrontato con competenza e ironia nel saggio Per il verso giusto. Piccola anatomia della canzone, nato dai suoi seminari alla Scuola Holden di Torino, a Princeton e in altri spazi
«Tutte le canzoni sono canzoni d’amore, tutte le canzoni sono canzoni politiche, tutte le canzoni orecchiabili», dice Lenzi mentre invita il lettore a entrare nel laboratorio della canzone popolare.

Durante l’incontro ci sarà spazio per un live in versione acustica.
Gli incontri di Todo Modo Live sono organizzati in collaborazione con LNDF. Prossimo appuntamento giovedì 28 marzo, insieme a Bob Corn.