Cibo e brindisi

Under 18, dal far niente alla preparazione di un buon pasto al circolo Arci di Paperino

Raccontami una storia premio letterario

Sono 12, hanno meno di 18 anni e hanno imparato a preparare e offrire pasti, dopo un corso dedicato a coloro che, usciti dalla scuola, non sono riusciti a riprendere gli studi né a trovare lavoro. A Prato, al circolo Arci di Paperino, hanno dato vita a un pranzo conviviale, in cui hanno sfoggiato le loro capacità con l’organizzazione di un buffet curato interamente da loro.

Il progetto che li coinvolge, promosso a Prato da Formatica Scarl e finanziato interamente dalla Regione Toscana con fondi europei, è iniziato a settembre dello scorso anno e terminerà a maggio 2019 con la prova finale e la consegna dei diplomi.

Il circolo Arci di Paperino è parte integrante di questa iniziativa, volta a dare un futuro a quei minorenni fuoriusciti dal sistema scolastico tradizionale, fornendo i propri spazi per la programmazione delle attività di aula e di laboratorio cucina, avviando così una proficua collaborazione con Formatica.
Un contributo concreto per far sì che questi ragazzi possano avere locali idonei per apprendere il mestiere che un domani andranno a esercitare. Al corso partecipano come partner anche Cpia Prato e Pragma Service.

Intanto, sempre per Under 18 che sono fuoriusciti dal percorso scolastico e hanno assolto l’obbligo di istruzione sono in fase di organizzazione altri due corsi, entrambi gratuiti per i partecipanti, le cui iscrizioni scadranno il 25 gennaio.
Si tratta dei percorsi Per.La (operatore sala e bar) e Co.tto (competenze per addetto alla ristorazione).
Anche in questo caso è la Regione, all’interno del programma Giovanisì, a finanziare completamente i due bandi con i contributi del Fondo sociale europeo.
Entrambi i corsi rilasciano una qualifica di terzo livello europeo e contano su metodologie di insegnamento all’avanguardia, basate in primo luogo sulla gamification, ovvero fare lezione con giochi stimolanti la creatività e l’apprendimento di gruppo.

La domanda può essere presenta al circolo Curiel di via Filzi 39/M a Prato, da lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18.
Per informazioni si può contattare Formatica al numero 050580187 e consultare le pagine web www.formatica.it/progetto-cotto e www.formatica.it/progetto-perla.