La classifica di favori e torti arbitrali; Juventus in testa

Premio letterario Raccontami una storia

Torti arbitrali e favori. Involontari e in buona fede, beninteso. Durante il campionato di serie A, con la terza giornata che si è conclusa lunedì sera, proviamo a contarli tutti, riducendoli a classifica. Lo faremo con la visione degli episodi contestati e con la lettura dei principali quotidiani sportivi. La classifica non ha carattere scientifico, proprio perché basata su valutazioni e pareri umani.

Un +1 andrà via via alle squadre che avranno beneficiato di un favore. Favore che va però considerato un svista, uno sbaglio in buona fede da parte dei team arbitrali. Non terremo conto dei piccoli episodi né delle ammonizioni, giuste, ingiuste o mancate. Ci concentreremo su gol annullati, fuorigioco, espulsioni e rigori.

Un -1 andrà alle squadre danneggiate.

Ecco che la graduatoria potrà vedere avanzare una determinata squadra e, successivamente, scendere la stessa compagine.

 Sviste arbitrali: la classifica di favoriti e penalizzati

Juventus +2

Roma +1

Sampdoria +1

Cagliari +1

Chievo +1

Crotone 0

Torino 0

Udinese 0

Inter 0

Chievo 0

Pescara 0

Napoli 0

Lazio 0

Genoa 0

Bologna -1

Atalanta -1

Fiorentina -1

Milan -1

Empoli -1

Sassuolo -2

 

Alla prossima settimana, con le nuove sviste che si trasformano giocoforza in involontari favori o torti arbitrali.