Giovane sorridente mostra la patente

Documenti e soldi falsi da tutto il mondo al convegno internazionale

Raccontami una storia premio letterario

Documenti e soldi falsi sotto i riflettori, insieme alle tecniche anticontraffazione. La rappresentante della Banca d’Italia parlerà delle nuove banconote da 100 e da 200 euro, il procuratore capo di Prato si soffermerà sul reato di falso nel tessuto sociale. Marius Ionescu, poliziotto di Iasi, terrà lezione sui documenti rumeni e moldavi, mentre Albert Campmajo dei Mossos d’esquadra di Barcellona sarà impegnato in una perizia dal vivo con Leonardo Fabbri della Polizia municipale di Prato e Andrea Silvi Antonini di quella di Firenze. E ancora, Fabio De Simone, anch’egli pratese, relazionerà sulle tecniche di controllo anticontraffazione.

Sono 5 esempi tratti dall’agenda della fitta giornata di studio, il quarto convegno internazionale in materia, sul falso documentale e l’anticontraffazione che si svolgerà alla Camera di commercio di Prato venerdì 15 febbraio. L’appuntamento, che poi sarà il sesto a livello nazionale, sarà riservato agli addetti ai lavori che trovano nella polizia municipale pratese un centro specializzato per smascherare i falsi, a servizio dei colleghi di tutte le forze dell’ordine.

Si sono già iscritte a partecipare 300 persone di varie istituzioni e forze dell’ordine provenienti da tutta Italia.

Per tutta la durata del convegno, sarà allestito un laboratorio per l’analisi di casi pratici e perizie che i partecipanti vorranno trattare. Il laboratorio sarà diretto da Leonardo Fabbri, Andrea Silvi Antonini e Albert Campmajo, con la collaborazione di tutti i relatori.

Il programma del convegno su documenti e soldi falsi e la contraffazione

Ore 9
Saluto del presidente Camera di commercio di Prato Luca Giusti, del comandante della Polizia municipale di Prato Andrea Pasquinelli, del sindaco Matteo Biffoni e del prefetto Rosalba Scialla.
Ore 9,15
Giuseppe Nicolosi, procuratore capo di Prato: “Il reato di falso nel tessuto sociale”.
Ore 9,45
Romina Secci, Polizia provinciale di Verona, Marco Boscolo, Polizia locale di Venezia: “L’identificazione delle persone, tra automazione e apporto umano”.
Ore 10,45
Antonella Allegrini, Banca d’Italia: “Le nuove Banconote da 100 e 200 Euro della serie Europa; brevi riferimenti all’attività di antiriciclaggio”.
Ore 11,15
Isaac Sanz Badajoz, Unitad de tràfico Policìa local Alcalà de Henares, Madrid (Spagna): “I documenti bulgari e albanesi”.
Ore 12
Fabio De Simone, Polizia municipale di Prato: “Tecniche di controllo anticontraffazione negli esercizi di vicinato”.
Ore 14,30
Luca Bellettati e Davide Capsoni, Polizia locale di Milano: “Un anno di falsi, ovvero: la condivisione delle esperienze sul campo”
Ore 15,20
Marius Ionescu, Agent sef adjunct polizia stradale di Iasi (Romania): “I documenti romeni e moldavi”.
Ore 16
Leonardo Fabbri, Polizia municipale di Prato, Andrea Silvi Antonini, Polizia municipale di Firenze, Albert Campmajo, Mossos d’esquadra di Barcellona, con la collaborazione di tutti i relatori: “Perizie documentali in diretta”.