Energia e gas, concorso di idee di marketing strategico

Premio letterario Raccontami una storia

Un concorso di idee di marketing strategico nel settore della vendita di energia elettrica e gas. E’ l’iniziativa promossa dalla società ESTRA e rivolta a studenti di marketing strategico e di marketing internazionale dell’Università di Firenze.
“Marketing Idea”, questo il nome del concorso, nasce da una convenzione tra il Dipartimento di Scienze per l’Economia e l’Impresa dell’Ateneo e ESTRA. Le proposte degli studenti, che si organizzeranno per questa competizione in gruppi, dovranno riguardare la “creazione di valore nel business esistente” e la “generazione di nuovi business”, tenere conto delle tendenze del settore e degli sviluppi del comparto (per esempio il digitale e la domotica).
«Per gli studenti – spiega Simone Guercini, ordinario di Economia e gestione delle imprese – si tratta di una sfida concreta e interessante, dato il contesto attuale del mercato libero e le politiche che favoriscono l’efficienza energetica: la collaborazione con ESTRA, costituisce un’opportunità molto stimolante che può arricchire il percorso personale e formativo. L’augurio è che questa collaborazione possa consolidarsi e ripetersi in futuro».

Le proposte dovranno essere presentate entro il prossimo 11 dicembre. In palio un premio di tremila euro e l’opportunità di realizzare un progetto di tirocinio curriculare nell’area marketing di Estra. Per l’elaborazione della proposta i candidati potranno avvalersi di un tutoraggio periodico in aula e della consultazione di banche dati.

«La formazione è strategica per la nostra azienda – dice Paolo Abati direttore generale di Estra – il contatto quotidiano con gli studenti e i laureati ci permette di avere sempre una visione globale di come cambia il mondo del lavoro e le attitudini delle nuove generazioni. Sostenerli nel percorso formativo anche attraverso un premio che stimola una sana competizione, credo sia un’opportunità importante di confronto e possa offrire loro un’esperienza specifica utile in un settore in continua trasformazione».