Annunci
Banner Estra

Si è tenuta questa mattina in Questura, a Prato, una conferenza stampa nel corso della quale il Questore Filippo Cerulo e il Dirigente della Squadra Mobile Francesco Nannucci hanno illustrato in particolari di un’importante e articolata attività investigativa condotta dalla Squadra Mobile pratese, riguardante un circolo ricreativo privato cinese.
Nel locale, in via Bovio, nel quale si è accertato lo stabile esercizio della prostituzione nonché lo spaccio ai clienti del circolo, sia cinesi che italiani, di sostanze stupefacenti quali ketamina, ecstasy e hashish. L’operazione, conclusasi ieri mattina in collaborazione anche di personale del Reparto Cinofili della Polizia di Stato di Firenze, ha portato all’arresto, in esecuzione di Ordinanze di Custodia cautelare in carcere emesse dall’Autorità Giudiziaria, di un ventottenne cinese e della sua trentatreenne compagna cinese, risultati entrambi essere di fatto i gestori del circolo privato, nell’occasione sequestrando grazie al fiuto dei cani del Reparto Cinofili, sostanza stupefacente sintetica pari a 118 grammi e cannabinoidi per 32,21 grammi.