Ensemble Yo-Yo (foto di Marta Fuso)

Ensemble Yo-Yo in concerto alla Fondazione Zeffirelli

Raccontami una storia premio letterario

Prosegue l’azione della Fondazione Zeffirelli volta a promuovere i giovani artisti nel mondo delle arti dello spettacolo – e nell’ambito della nuova serie dei Concerti di San Firenze organizzati da Francesco Ermini Polacci, direttore artistico della attività culturali – venerdì 15 marzo, alle ore 20.30 nella Sala della Musica della Fondazione Zeffirelli a Firenze, avrà luogo il concerto dell’Ensemble Yo-Yo, realizzato in collaborazione con l’Orchestra della Toscana.

Il concerto si apre con Decimino I, brano per dieci strumenti (flauto, oboe, tromba, corno, fagotto, 2 violini, viola, violoncello e contrabbasso) del compositore Saverio Mercadante, napoletano di adozione, noto al pubblico in campo operistico come precursore di Giuseppe Verdi.

Segue il Quintetto per archi in sol maggiore che Antonin Dvořák scrisse nel 1875 e che vede l’ingresso in scena del contrabbasso nelle formazioni ad arco, fino a quel momento presentate nel classico quartetto (due violini, viola e violoncello).

A distanza di 90 anni si pone l’ultimo brano in programma, a mano dallo statunitense Terry Riley, In C (1964) opera di musica semi-aleatoria composta per qualsiasi numero di musicisti che ha reso popolare il minimalismo musicale, scritta dall’autore come risposta alle tecniche accademiche astratte e seriali usate dai compositori della metà del ventesimo secolo.

L’accesso al concerto  è con biglietto a 10 euro, acquistabile tramite il circuito Ticketone o direttamente alla biglietteria della Fondazione. È possibile prenotare l’ingresso al concerto sia telefonicamente chiamando il numero 055.2658435 oppure inviando una mail a ticket@fondazionefrancozeffirelli.com.