Fuocherello debutta ad Artissima 2023 | Sezione New Entries

Fuocherello debutta ad Artissima 2023 nella sezione New Entries presentando opere inedite di Andrea di Lorenzo e Giulia Poppi (Hall PINK B Stand 4). Dedicata all’arte contemporanea e in particolar modo ai linguaggi della scultura, Fuocherello ha sede all’interno della Fonderia artistica de Carli, a Volvera. Lo spazio vuole essere un luogo aperto a possibilità e sperimentazioni, dove la scultura rimane il nucleo germinativo e centrale della programmazione espositiva.  Per il trentennale di Artissima il progetto espositivo di Fuocherello mette in relazione lavori inediti di Andrea di Lorenzo e Giulia Poppi. Nonostante le notevoli differenze nei registri stilistici dei due artisti, la pratica di entrambi contiene spunti e tematiche prese da elementi industriali ed attrezzature provenienti da pratiche di lavoro artigianali contaminati e intrecciati ad elementi organici e naturali.  Le opere di Giulia Poppi emanano un magnetismo tattile che spesso suscita nell’osservatore un’empatia fisica, portandolo a riconsiderare la propria percezione dello spazio circostante. Le sue forme scultoree si estendono spesso oltre i limiti fisici dell’oggetto in sé, come accade  anche in WEICHWEICHWEISSWEICH (2023). Queste sculture si formano tra le violente pressioni dell’acqua e di quintali di marmo nel loro ciclo di utilizzo in cava dove l’artista le recupera. In contrasto con la loro natura violenta e testimone di profonde modificazioni e cicatrici paesaggistiche pur essendo in ferro appaiono forme leggere, morbide e famigliari. La loro cromia oltre ad essere un rimando esplicito all’industria automobilistica, così rilevante nel contesto di Torino città e della realtà industriale culla della galleria, confonde l’intero processo rubando la livrea ai coleotteri.  
Andrea di Lorenzo, Ricordi di coppie, serpi, giunti e innesti, 2023, acciaio inossidabile, morsetti e tondino in acciaio inossidabile, dimensioni variabili
 Il lavoro di Andrea di Lorenzo è caratterizzato da una modularità inarrestabile. I corpi delle sue sculture e le loro forme risultano essere solitamente transitorie, bloccate solo momentaneamente in uno stato temporaneo e in continua evoluzione. Di Lorenzo spesso rappresenta elementi naturali come rami, semi o frutti in una fase iniziale di sviluppo, ricreati in alluminio o acciaio inossidabile. Queste sculture sono poi installate con morsetti o tubi che si integrano nell’architettura con naturalezza distintiva. Il suo lavoro si caratterizza per contrasti: unione di elementi naturali e industriali, organismi effimeri e manufatti in metallo duraturi, allestimenti e composizioni con linee e geometrie precise realizzate con oggetti dall’aspetto irregolare.  Prima apparizione in fiera per Fuocherello e per i due artisti, questo progetto nasce in seno alla Fonderia Artistica De Carli, dove la materia guida la trasformazione della realtà, anche nell’arte. INFOFuocherello Sezione New EntriesHall PINK B Stand 4Opere di Andrea di Lorenzo e Giulia Poppiwww.artissima.art/galleries/fuocherello/ Artissima
Preview: giovedì 2 novembre 2023
Dal 3 al 5 novembre 2023
Orari: 3 e 4 novembre dalle 12 alle 20, 5 novembre dalle 11 alle 19
Oval Lingotto Fiere, via Giacomo Mattè Trucco 70, Torino
www.artissima.art