dav
dav

La seconda settimana di luglio, il Museo Archeologico di Artimino offre numerose opportunità di visita guidata con interessanti contributi culturali e dal territorio.

In particolare segnaliamo la visita di giovedì 14 luglio alle 19.15, “Il territorio degli Etruschi, tra storia e sapori”  con la partecipazione dell’antropologo Paolo Pecchioli, titolare dell’omonima storica (attiva dal 1707) bottega a Poggio alla Malva, Carmignano. Il tema dell’iniziativa è il cibo, elemento identitario, nella civiltà etrusca e nello sviluppo del territorio. La visita guidata condotta dall’archeologa si concluderà con la degustazione di prodotti tipici, semplici ma d’eccellenza: formaggio Canestrato del Monte Amiata, della Finocchiona, accompagnati da salse e grissini e dal vino rosso IGT Le Ficaie. Per partecipare occorre prenotare con alcuni giorni di anticipo, entro il 10 luglio. Il costo dell’iniziativa (ingresso, visita guidata e degustazione) è di 13 euro.

Mercoledì 13 luglio dalle ore 18.30, si può visitare l’area archeologica di Pietramarina con una guida d’eccezione: la direttrice del Museo Archeologico di Artimino, Maria Chiara Bettini. L’iniziativa “Pietramarina sotto le stelle”, prosegue con la cena al sacco e alle 21 con un concerto fra i lecci secolari. L’area archeologica di Pietramarina si trova in Località San Giusto, Carmingnano, strada provinciale del Montalbano. L’iniziativa è gratuita e non occorre prenotare.

Sabato 16 luglio il Museo prolunga l’orario di apertura fino alle 23 e alle 18 propone l’attività per bambini “Nella bottega del Ceramista”, visita guidata con laboratorio di manualità con l’argilla. Per l’attività occorre prenotare entro le 13 di venerdì 15 luglio. Ilcosto è 5 euro, comprensivo del biglietto di ingresso.