Lorenzo Baglioni

Lorenzo Baglioni a scuola per parlare di dislessia

Premio letterario Raccontami una storia

Una giornata particolare per gli studenti del Buzzi, che sabato scorso hanno incontrato Lorenzo Baglioni. Il cantante toscano si è presentato all’istituto tecnico di Prato per parlare della dislessia.
È un argomento che gli sta a cuore, dopo che una ragazza dislessica gli ha confidato tramite messaggio che le sue canzoni la incentivavano ad affrontare il suo disturbo. C’è da tenere conto, poi, che per un paio di anni Lorenzo si è dedicato all’insegnamento, per cui è avvezzo a discorrere con i ragazzi.

Ad accogliere Lorenzo Baglioni, oltre agli studenti del Buzzi e al dirigente scolastico Erminio Serniotti, c’erano il sindaco Matteo Biffoni, la consigliera regionale Ilaria Bugetti e il presidente dell’Associazione italiana dislessia (Aid) Sergio Messina.

La dislessia è il tema della sua nuova canzone, dal titolo L’arome secco sè. Il brano ha per protagonista un ragazzino dislessico che si sente strano quando deve leggere ad alta voce, perché non capisce bene quello che legge. Ma il momento forse più imbarazzante arriva quando la ragazza per la quale ha una cotta gli fa trovare un biglietto nello zaino. La dislessia non gli permette di leggere correttamente le parole, perciò non è sicuro di aver compreso ciò che la ragazza ha voluto dirgli. Il titolo riprende in parte le prime parole del ritornello, che sono anche quelle scritte all’inizio del biglietto: L’amore che cos’è, frase che per il protagonista della canzone diventa, appunto, L’arome secco sè.

Le canzoni di Lorenzo Baglioni sono tutte caratterizzate da un velo di ironia, come Il congiuntivo, brano presentato a Sanremo giovani lo scorso anno. Con i suoi testi particolari, il cantante ha trovato il modo di unire le sue due passioni, ossia la musica e l’insegnamento. Nei brani proposti finora, si è soffermato a spiegare alcuni concetti relativi a grammatica, fisica o biologia. Con l’ultima canzone, ha voluto invece far comprendere le difficoltà causate dalla dislessia, trattando il tema con estrema sensibilità.

Baglioni collabora con l’Aid, a cui è destinato il ricavato delle vendite del suo nuovo singolo. L’arome secco sè si è aggiudicato il 22° posto nella classifica di iTunes, mentre su Youtube ha raggiunto più di 235mila visualizzazioni dopo quasi due settimane dall’uscita.

Ilaria Baldini