studentato pubblico

La presidente della commissione Cultura e istruzione in Consiglio regionale: “Dare delle risposte agli studenti sul caro alloggi è una delle nostre priorità”

di Emmanuel Milano

Firenze – “Dare delle risposte agli studenti sul caro alloggi è una delle priorità che ci siamo dati come commissione Istruzione del Consiglio regionale e per questo nella seduta del 17 ottobre abbiamo aperto un dibattito con tutte le componenti interessante atenei, studenti, amministratori e Azienda regionale per il diritto allo studio universitario. Gli otto milioni di euro destinati dal Ministero dell’Università e della ricerca per realizzare uno studentato pubblico a Firenze offrendo 114 posti letto a prezzi calmierati sono un’ottima notizia. Si tratta di un intervento importante, che si va ad aggiungere ai 10milioni di euro già resi disponibili dal Comune per lo studentato da 150 posti letto previsto a San Salvi e che rientra nei fondi stanziati con il Piano nazionale di ripresa e resilienza, e fa ben sperare sul fronte delle politiche capaci di dare un’identità alle nostre città universitarie sottraendole all’univocità della vocazione turistica. Firenze, Siena, Pisa, sono importanti centri universitari e gli studenti sono una componente fondamentale della loro popolazione”.

Così la presidente della commissione Istruzione e cultura del Consiglio regionale Cristina Giachi ha commentato la notizia del via libera dei fondi per uno studentato pubblico che sarà realizzato nell’ex caserma dei Lupi di Toscana nell’ambito della riqualificazione generale del complesso ora di proprietà comunale.