palla grossa rossi contro verdi
palla grossa rossi contro verdi bis

La vendita dei biglietti per le sfide a Prato in piazza del Mercato Nuovo procede spedita. Ecco come acquistare i ticket 

L’edizione 2023 della Palla Grossa sta per fare registrare il primo sold out. I biglietti della seconda semifinale, quella di domenica 10 settembre, ore 21, fra i campioni in carica dei Rossi di Santa Trinita e i Verdi di San Marco, sta infatti per raggiungere il tutto esaurito. Si tratta d’altronde di una sfida sentitissima dai due quartieri, oltre a essere la rivincita della semifinale dell’edizione 2022, quando nell’arena di piazza del Mercato Nuovo a Prato andò in scena un match tiratissimo e deciso solo da episodi in favore dei Rossi (che poi vinsero la finale contro i Gialli di Santo Stefano). Quest’anno, quindi, in entrambi i quartieri c’è grande voglia da un lato di confermarsi e dall’altro di riscatto, e di conseguenza la vendita dei biglietti viaggia velocissima. Unica incognita quella degli infortuni, che come tradizione ogni anno vanno a modificare all’ultimo minuto i piani di presidenti e allenatori dei vari quartieri. Ricordiamo che i biglietti sono in vendita al prezzo di 15 euro. Possono essere acquistati all’Oasi dei Golosi di piazza del Mercato Nuovo, alla tabaccheria del Parco Prato, oppure on line. Il portale dedicato alla Palla Grossa quest’anno è quello di CiaoTickets. 

Positivi i numeri delle vendite anche della prima semifinale, quella che inaugurerà sabato 9 settembre, ore 21, l’edizione 2023 della Palla Grossa. Nell’arena in piazza del Mercato Nuovo si daranno sfida gli Azzurri di Santa Maria e i Gialli di Santo Stefano. Quest’ultimi l’anno scorso vinsero in maniera agile, per poi cedere in finale, ma gli Azzurri promettono un riscatto immediato, sognando tra l’altro la prima storica conquista del palio nell’era moderna dell’antico gioco della tradizione pratese. “Dopo i numeri molto positivi dell’anno scorso – commentano gli organizzatori di Music Staff, vincitori del bando biennale promosso dall’amministrazione comunale pratese -, quest’anno ci sono i presupposti per fare ancora meglio. I dati sulle vendite dei biglietti sono incoraggianti, e questa è la conferma di come si stia seguendo la giusta strada per la promozione e il rilancio della Palla Grossa a Prato e in Toscana. Il nostro obiettivo, d’altronde, non è solo quello di promuovere sempre più la filosofia e la tradizione del gioco in provincia, ma anche di rendere questo di settembre un appuntamento annuale anche per chi abita fuori provincia”. 

Stefano De Biase