Home Accadde oggi Primo collegamento da computer a computer sul precursore di internet

Primo collegamento da computer a computer sul precursore di internet

0
Primo collegamento da computer a computer sul precursore di internet

Il 29 ottobre 1969 viene effettuato il primo collegamento da computer a computer su ARPANET, il progetto di rete di computer precursore di internet.

Le prime idee per una rete di computer intesa a consentire comunicazioni generali tra gli utenti di computer furono formulate dagli scienziati informatici J. C. R. Licklider di Bolt, Beranek e Newman (BBN), nell’aprile 1963, in un promemoria nel quale discutevano il concetto di “Intergalactic Computer Network“. Quelle idee comprendevano molte delle caratteristiche di Internet contemporaneo. Nell’ottobre 1963, Licklider fu nominato capo delle scienze comportamentali e dei programmi di comando e controllo presso l’Agenzia per i progetti di ricerca avanzata (ARPA) del dipartimento della difesa USA. Licklider convinse Ivan Sutherland e Bob Taylor che questo concetto di rete era molto importante e meritava uno sviluppo, sebbene Licklider lasciò l’ARPA prima che qualsiasi contratto fosse assegnato per lo sviluppo.

Primo messaggio trasmesso tramite ARPANET da computer a computer

Nel febbraio del 1966, Bob Taylor riuscì con successo a convincere il direttore dell’ARPA Charles M. Herzfeld a finanziare il progetto. Herzfeld reindirizzò finanziamenti intorno a un milione di dollari da un programma di difesa riguardante missili balistici al budget di Taylor, il quale assunse Larry Roberts come program manager nel gennaio 1967 per lavorare all’ARPANET.

La prima connessione riuscita da computer a computer ad ARPANET fu realizzata tra il programmatore dello SRI (Stanford Research Institute) Bill Duvall, e lo studente programmatore dell’UCLA Charley Kline, alle 22:30 del 29 ottobre 1969 (19:30 ora italiana). Kline attuò la connessione dal computer SDS Sigma 7 dell’UCLA al computer SDS 940 del SRI. Kline digitò il comando “login” mma inizialmente il computer SDS 940 si bloccò. Circa un ora dopo, Duvall aggiustò i parametri dell’SDS 940, Kline provò di nuovo e riuscì a connettersi con successo all’SDS 940. I primi due caratteri trasmessi con successo all’ARPANET furono “lo“. Il primo collegamento ARPANET permanente fu stabilito il 21 novembre 1969, tra l’IMP all’UCLA e l’IMP allo SRI. Entro il 5 dicembre 1969, la rete iniziale a quattro nodi fu stabilita.

Per tutti gli anni Settanta ARPANET continuò a svilupparsi in ambito universitario e governativo, ma dal 1974, con l’avvento dello standard di trasmissione TCP/IP (Transmission Control Protocol/Internet Protocol), il progetto della rete prese ad essere denominato Internet.

Fu negli anni ottanta, grazie all’avvento dei personal computer, che un primo grande impulso alla diffusione della rete al di fuori degli ambiti più istituzionali e accademici ebbe il suo successo, rendendo di fatto potenzialmente collegabili centinaia di migliaia di utenti. Fu così che gli “utenti” istituzionali e militari cominciarono a rendere partecipi alla rete i membri della comunità scientifica, che iniziarono così a scambiarsi informazioni e dati, ma anche messaggi estemporanei ed a coinvolgere, a loro volta, altri “utenti” comuni. Nacquero in questo modo, spontaneamente, l’e-mail o posta elettronica, i primi newsgroup e di fatto una rete: Internet.

Immagine d’apertura: prima rete a quattro nodi di ARPANET (in alto a sinistra) e evoluzione della stessa ne decenni successivi

Bibliografia e fonti varie