Annunci
Banner Estra

In Toscana e in quasi tutte le regioni italiane, i saldi invernali 2019 iniziano sabato 5 gennaio. Dopo il recente black friday e le corse ai regali di Natale, si prepara un nuovo fine settimana di shopping. Sempre che si disponga di denaro sufficiente, dopo le spese per i doni e le abbuffate a tavola, senza dimenticare quella parte di tredicesima che se ne va in tasse, bollette, debitucci e balzelli.

Ma servono ancora i saldi? Difficile a dirsi. I pareri sono discordanti, il mondo, commercio compreso, è cambiato, così come le abitudini. Ieri il commercio elettronico non c’era, per esempio, né si aveva notizia di iniziative particolari come il citato black friday.
Sta di fatto che i saldi sono in procinto di cominciare e che, sempre in Toscana, dureranno per ben due mesi, fino al 5 marzo.

Occasione per buoni acquisti, sapendo però che anche il cattivo affare è in agguato, i saldi invernali rappresentano pure l’occasione per visitare città vicine e lontane, per unire lo shopping alla visita a qualche centro storico.

Il calendario 2019 dei saldi invernali non si apre però in Toscana. Sarà la Basilicata, domani, la prima regione a veder partire le vendite scontate che, di solito, si concentrano soprattutto – ma non soltanto – su calzature e abbigliamento.

Infine, il calendario dell’inizio e del termine dei saldi invernali 2019 nelle diverse regioni italiane è presto dato.
Abruzzo: 5 gennaio – 5 marzo
Basilicata: 2 gennaio – 1 marzo
Calabria: 5 gennaio – 28 febbraio
Campania: 5 gennaio – 2 aprile
Emilia-Romagna: 5 gennaio – 5 marzo
Friuli Venezia Giulia: 5 gennaio – 31 marzo
Lazio: 5 gennaio – 28 febbraio
Liguria: 5 gennaio – 18 febbraio
Lombardia: 5 gennaio – 5 marzo
Marche: 5 gennaio – 1 marzo
Molise: 5 gennaio – 5 marzo
Piemonte: 5 gennaio – 28 febbraio
Puglia: 5 gennaio – 28 febbraio
Sardegna: 5 gennaio – 5 marzo
Sicilia: 6 gennaio – 15 marzo
Toscana: 5 gennaio – 5 marzo
Umbria: 5 gennaio – 5 marzo
Valle D’Aosta: 3 gennaio – 31 marzo
Veneto: 5 gennaio – 31 marzo
Trentino-Alto Adige: 5 gennaio – 16 febbraio