Home Notizie Sport Sport: supporto alle famiglie in difficoltà per consentire ai ragazzi di fare attività

Sport: supporto alle famiglie in difficoltà per consentire ai ragazzi di fare attività

0
Sport: supporto alle famiglie in difficoltà per consentire ai ragazzi di fare attività

L’aula di palazzo del Pegaso si è espressa all’unanimità su una mozione che vede come primo firmatario Vittorio Fantozzi (FdI)

di Cecilia Meli

Approvata dal Consiglio regionale all’unanimità, con 30 voti favorevoli, una mozione in merito al sostegno alle famiglie in difficoltà economica per garantire l’attività sportiva dei giovani minorenni. L’atto, presentato dai consiglieri di Fratelli d’Italia Vittorio Fantozzi, Francesco Torselli, Alessandro Capecchi, Gabriele Veneri, impegna la Giunta regionale “a mettere in atto qualsivoglia iniziativa, anche e soprattutto di carattere economico, che sia di supporto alle famiglie toscane in difficoltà economiche, al fine di sostenere la partecipazione dei giovani minori alle attività sportive, promuovendone e facilitandone l’accesso come fattore determinante per la socializzazione, il benessere fisico e mentale, con riferimento alle fasce più disagiate dei giovani minorenni, altrimenti impossibilitate ad aderire ai corsi sportivi”.

Fantozzi, illustrando la mozione in aula, ha sottolineato l’importanza dell’attività sportiva “che apporta benefici di ogni tipo”, ricordando che a seguito del Covid è aumentata la sedentarietà e purtroppo il tasso di obesità tra i giovanissimi.

Andrea Vannucci (Pd) ha annunciato il voto favorevole del suo gruppo ribadendo come “la questione dello sport sia centrale per questo governo regionale”, tanto che in alcune realtà sono già attive forme di bonus alle società sportive che hanno come ricaduta sconti alle quote che le famiglie devono pagare.

Anche Giovanni Galli (Lega) ha posto l’accento sulla funzione che lo sport ha nella prevenzione di tante malattie, a partire dall’obesità, e ha chiesto un approfondimento dell’argomento nella Commissione competente.