Carabinieri

Gruppo di presunti spacciatori accerchia i carabinieri: un arresto

Raccontami una storia premio letterario

Un gruppo di giovani africani ha circondato una pattuglia dei carabinieri e uno di loro un uomo di 32 anni del Ghana, poi arrestato, ha minacciato i militari con un bastone. È successo oggi nel parco delle Cascine, a Firenze, dove i carabinieri stavano svolgendo un controllo straordinario contro lo spaccio di droga.

Insospettiti da un gruppetto di persone composto in prevalenza da nord africani che si è diretto verso l’Arno per incontrare alcuni italiani sul greto del fiume, i carabinieri sono intervenuti pensando a di trovarsi di fronte a un’attività di spaccio.

Uno dei componenti del gruppo, ovvero il ghanese, per altro già conosciuto dalle forze dell’ordine, si è però opposto al controllo, rivoltandosi contro i militari e minacciandoli con un bastone. Gli altri componenti del gruppo si sono uniti all’uomo, circondando i carabinieri.
I carabinieri si sono visti costretti a indietreggiare momentaneamente e a proteggersi in attesa dei rinforzi che, una volta arrivati, hanno permesso ai colleghi di ultimare il loro intervento e di arrestare il 32enne. Il giovane dovrà rispondere di oltraggio, resistenza aggravata e minacce a pubblico ufficiale.