Le erbe come la bietola e gli spinaci si sposano a meraviglia con la ricotta, le ricette che vedono protagonisti questi ingredienti sono tantissime, io vi suggerisco questa fresca e leggera ma molto appetitosa, facile e veloce da preparare ma anche nutriente e sfiziosa, una valida alternativa ai soliti sughi “rossi”. L’ho scoperta inventandola per caso ma oramai la ripropongo volentieri ai miei cari ogni tanto. Provatela anche voi.

Ingredienti per 4 persone
200 gr di bietolina
250 gr di ricotta di pecora
50 gr di parmigiano
50 gr di pinoli
2 cucchiai di olio evo
due o tre foglie di basilico per guarnire
400 gr di pappardelle all’uovo
sale qb

Seconda
Seconda

Lessate le bietoline in acqua salata, scolatele e una volta fredde strzzatele eliminando l’acqua in eccesso. Mettetetele insieme a tutti gli altri ingredienti nel frullatore aggiungendo anche un pizzico di sale e avendo cura di lasciare da parte 20 gr di pinoli. Frullate bene per qualche minuto. Lessate le pappardelle, scolatele e conditele con il pesto, adagiatele su un vassoio da portata, spolverizzatele con i pinoli rimasti, guarnitele con il basilico, portate in tavola e come sempre, buon appetito.

Sabrina Nieri
s.nieri@paesesera.toscana.it