Ha la barba bianca, i capelli spettinati, l’espressione triste e un po’ stanca. È Roberto Benigni, tornato sul set da una decina di giorni per indossare i panni di Geppetto nel film Pinocchio di Matteo Garrone. Le riprese sono iniziate il 18 marzo e proseguiranno fino alle soglie dell’estate, per 11 settimane, con location in Toscana, Lazio e Puglia.

Pinocchio è una coproduzione italo-francese tra Archimede – la società di Matteo Garrone che firma la regia – Rai Cinema e Le Pacte, con Recorded Picture Company, e in associazione con Leone Film Group.

Pinocchio è da Federico Lelapi, noto per aver interpretato Cosimo nella serie tv Don Matteo. Nel cast, figurano anche Gigi Proietti nei panni di Mangiafuoco, Matilda De Angelis come Fata Turchina, Alessio Di Domenicantionio (Lucignolo), mentre Rocco Papaleo e un altro toscano, Massimo Ceccherini, sono il Gatto e la Volpe. I personaggi della storia di Collodi ci sono tutti. Maria Pia Timo è la Lumaca, Davide Marotta il Grillo parlante, Paolo Graziosi (Mastro Ciliegia), Civetta Gianfranco e Massimiliano Gallo (La Civetta e il Corvo), Marcello Fonte (il Pappagallo), Teco Celio (Gorilla), Enzo Vetrano (Faina) e Nino Scardina (Omino di burro).

Non si sa ancora quando il film uscirà nelle sale. Lo deciderà 01 Distribution che dovrà portare Pinocchio sugli schermi italiani.